Nei miei quadri amo soprattutto evidenziare la luce, i contrasti di chiaro-scuro. Dando corpo all’ombra riesco a far emergere i dettagli più nascosti e celati, quelli che normalmente non si colgono perchè sovrastati dalla visione principale e a proiettarli fuori, irradiandoli di luce. Cerco di cogliere l’anima segreta delle cose, il lato nascosto e meno evidente.

Per fare questo non ho bisogno di tanti colori: nella tavolozza di solito metto i primari e poco altro. La mia pittura è ricerca, sperimentazione continua, linguaggio sottile che accompagna e declina le infinite fluttuazioni dell’anima in innumerevoli gradazioni di tono. Esprime il mio desiderio profondo di una vita semplice, portata all’essenza, fatta di legami sinceri e fondamentali…

Pittrice e ceramista nata a Milano nel 1952, vive e lavora principalmente a Parma e provincia. Frequenta per dieci anni corsi in scuole private di pittura e ceramica. Partecipa a stage di perfezionamento presso il ceramista Giancarlo Scapin a Schio (VT). Nel 1996/1997 insegna pittura e decorazioni su ceramica presso il circolo culturale La Bottega del Creare di Parma. Nel 1998 tiene un corso di ceramica per il Comune di Langhirano. Ha collaborato per due anni con le scuole di Trecasali, Sissa e Felino, organizzando corsi per bambini e ragazzi.

Attualmente è presidente presso il Circolo Artistico Culturale EOS Laboratorio delle Arti a Parma, dove insegna pittura, decorazioni su ceramica e creativitа per bambini. “La pittura è una grande passione che mi accompagna sin da bambina. Ha guidato il mio cammino e mi ha consentito di realizzare i sogni che avevo: circondarmi di persone che condividevano questa mia grande passione e creare un “grande” Circolo artistico-culturale – Eos Laboratorio delle Arti, dove lavoro per buona parte del mio tempo cercando di trasmettere ai miei allievi quello che so e che sento. La pittura per me è qualcosa che ho dentro, è la capacitа di esprimere le emozioni della vita, ma non solo, anche tutte le cose che osserviamo durante il giorno e che ci colpiscono, le tracce della quotidianitа, delle nostre esperienze, ciò che rimane impresso, custodito nell’anima anche a nostra insaputa. Grazie ai pennelli tutti questi frammenti di vita prendono voce, si colorano, escono e comunicano al mondo il nostro sentire. E’ un dialogo che non ha bisogno di parole perchи utilizza i canali espressivi. E’ un dono meraviglioso poter dipingere un tramonto, un paesaggio assolato e mosso dal vento sapendo di poter comunicare insieme all’immagine anche l’emozione di quel momento. Quando sono davanti alla tela il mondo si ferma e lascia il posto alla magia dei colori: la mano e il pennello intrecciano una danza le cui note vengono direttamente dal cuore e dalla mente. Talvolta questo filo diretto è cosi forte da portarmi addirittura a superare i miei limiti tecnici: seguendo il pennello sono riuscita, in alcune occasioni, a realizzare opere che normalmente non mi sentirei di fare, ad esempio la figura umana!

Contatti:
Tel.: 327 2974239
E-mail: eugeniagiusti@interfree.it
Web:  www.eugeniagiusti.it